lunedì 7 marzo 2016

8 Marzo:auguri a tutte le donne

Si racconta che l'Otto Marzo sia avvenuta una tragedia che abbia coinvolto in modo drammatico le donne, contro il muro dell'ignoranza. Effettivamente l'8 Marzo non è un giorno importante per tutti.. Andiamo con ordine: "l'8 marzo si commemora il rogo di una presunta fabbrica di camicie Cottons) a New York, dove l'8 Marzo del 1908 sarebbero morte centinaia di donne. In reltà la tragedia avvenne il a New York, il 25 marzo del 1911, la fabbrica Triangle divenne un terribile rogo che costò la vita a 146 lavoratori (123 donne e 23 uomini),giovani immigrate di origine italiana ed ebraica. La festa della donna in realtà ha altre origini ben più 'politiche'. La vera storia della festa della donna è la seguente: negli Stati Uniti, a inizio secolo il Partito socialista amerciano raccomandò a tutte le sezioni locali "di riservare l'ultima domenica di febbraio 1909 all'organizzazione di una manifestazione in favore del diritto di voto femminile".. Il 'Woman's Day' si celebrò il 23 febbraio del 1909. dal 1909 la manifestazione si allargò a molti Paesi d'Europa e in giornate diverse, senza essere ripetuta ogni anno. In Russia la prima manifestazione a favore delle donne risale al 3 marzo 1913. Nel mondo le celebrazioni furono interrotte durante la Prima Guerra Mondiale. Proprio durante la guerra, a San Pietroburgo, l'8 Marzo del 1917, le donne divennero eroi di pace, guidarono un grande corteo che chiedeva a gran voce la fine della guerra.

 La protesta fece breccia, i cosacchi non riuscirono a reprimerla. E non si impegnarono neanche più di tanto, a quanto si racconta. Fu così che le donne presero coraggio e organizzarono successive manifestazioni che portarono al crollo dello zarismo, ormai completamente screditato e privo anche dell'appoggio delle forze armate. L'8 marzo 1917 passò a storia come data di inizio della Rivoluzione russa di febbraio. Quattro anni dopo, il 14 giugno 1921, la Seconda conferenza internazionale delle donne comuniste fissò all'8 marzo la "Giornata internazionale dell'operaia" e stabilì che quella data come riferimento per tutti i Paesi. Quella del rogo in fabbrica, seppur tragica come notizia, è un accostamento-bufala. Così come la manifestazione di operaie tessili repressa nel sangue dalla polizia a New York nel 1857, oppure i vari scioperi o incidenti di Chicago e Boston. IN ITALIA - Nel nostro Paese, la Giornata internazionale della donna si celebrò per la prima volta soltanto nel 1922, su iniziativa del Partito comunista d'Italia. Ma non fu l'8 marzo, bensì il 12, prima domenica successiva alla data fissata a livello internazionale. ( Alcuni spunti dal quotidiano.net)-


Al di la delle date e dei fatti storici, rimane una data fondamentale per la presa di coscienza dei popoli del ruolo della donna nella società civile. Un ruolo fondamentale, vitale, universale, divino.
Da uomo, professionista, padre, marito, figlio, mi inchino alle donne con amore per la vita e rispetto esistenziale. Auguri a tutte le donne.

In qualità di direttore di Agenzia Italiana investigazioni, sempre al vostro servizio.
Per le donne, l'agenzia investigativa ha attivato un gruppo WharsApp di contrasto allo stalking
Per le donne, la nostra agenzia investigazioni roma, offre assistenza gratuita anche per il mese di marzo.
Auguri a tutte le donne da tutto lo staff di investigatori privati dell'agenzia.
x